Azioni di responsabilità nei confronti degli amministratori – Esercizio da parte del curatore
14 Ottobre 2016
Equitalia: rottamazione delle cartelle al via entro il 2017
15 Ottobre 2016

Importi del minimale e massimale di rendita. La circolare n. 36/2016, pubblicata il 12 ottobre dall’INAIL, conferma, a decorrere dal 1° luglio 2016, gli importi del minimale e massimale di rendita già stabiliti per il 2015, pari a € 16.195,20 e a € 30.076,80. Sono confermati, pertanto, i limiti di retribuzione imponibile ai fini del calcolo del premio assicurativo, che variano secondo la rivalutazione delle rendite erogate dall’Istituto, come riportati nelle Circolari n. 72/2015 e n. 7/2016.
Allegato il riepilogo per gli anni 2008 – 2016 di dette retribuzioni convenzionali.

Importi del minimale e massimale di rendita. La circolare n. 36/2016, pubblicata il 12 ottobre dall’INAIL, conferma, a decorrere dal 1° luglio 2016, gli importi del minimale e massimale di rendita già stabiliti per il 2015, pari a € 16.195,20 e a € 30.076,80. Sono confermati, pertanto, i limiti di retribuzione imponibile ai fini del calcolo del premio assicurativo, che variano secondo la rivalutazione delle rendite erogate dall’Istituto, come riportati nelle Circolari n. 72/2015 e n. 7/2016.
Allegato il riepilogo per gli anni 2008 – 2016 di dette retribuzioni convenzionali.

Importi del minimale e massimale di rendita. La circolare n. 36/2016, pubblicata il 12 ottobre dall’INAIL, conferma, a decorrere dal 1° luglio 2016, gli importi del minimale e massimale di rendita già stabiliti per il 2015, pari a € 16.195,20 e a € 30.076,80. Sono confermati, pertanto, i limiti di retribuzione imponibile ai fini del calcolo del premio assicurativo, che variano secondo la rivalutazione delle rendite erogate dall’Istituto, come riportati nelle Circolari n. 72/2015 e n. 7/2016.
Allegato il riepilogo per gli anni 2008 – 2016 di dette retribuzioni convenzionali.

Importi del minimale e massimale di rendita. La circolare n. 36/2016, pubblicata il 12 ottobre dall’INAIL, conferma, a decorrere dal 1° luglio 2016, gli importi del minimale e massimale di rendita già stabiliti per il 2015, pari a € 16.195,20 e a € 30.076,80. Sono confermati, pertanto, i limiti di retribuzione imponibile ai fini del calcolo del premio assicurativo, che variano secondo la rivalutazione delle rendite erogate dall’Istituto, come riportati nelle Circolari n. 72/2015 e n. 7/2016.
Allegato il riepilogo per gli anni 2008 – 2016 di dette retribuzioni convenzionali. Studio Legale Sciacca

Fonte: Diritto e Giustizia

Studio Legale Sciacca, NomoLex Studio Legale, Studio Legale Sciacca, Studio Legale Sciacca, Avvocati Sciacca, Studio Legale Sciacca.